CONTATTAMI

giovedì 29 maggio 2014

LA "START UP" CHE TI AIUTA A TROVARE CASA


Cari amici, pubblico con piacere un articolo inviatomi da Luca Ruà - Italy Country Manager di HousingAnywhere.com. Un servizio che permette di "scambiare" l'alloggio tra studenti facilitando così la ricerca di sistemazione per brevi periodi.




HousingAnywhere, fondata nel 2009 da Niels Van Deuren, CEO. Solo dal 2012 ha un team full time di studenti che lavorano al progetto, 20 persone da 14 paesi. HousingAnywhere.com ha 85 partners presenti in più di 22 paesi; una media di 150 stanze postate a settimana. In Italia sono già 10 le Università che investono per i propri studenti nella piattaforma HousingAnywhere.com.

Le nuove tecnologie hanno rivoluzionato il modo in cui le persone cercano e trovano le cose di loro interesse. Grazie ai social network si incontrano persone, scambiano oggetti e si affittano case. Proprio di quest’ultimo argomento vogliamo parlare perché da un po’ di tempo a questa parte in Italia c’è una StartUp olandese che aiuta gli studenti a trovare una sistemazione. Il concetto è molto semplice, tramite la piattaforma gli studenti possono postare le loro camere e renderle disponibili ad altri studenti. Semplice no? E ci possiamo anche chiedere, ma che differenza c’è con altri sostituibili siti di annunci? La risposta è che la piattaforma diventa un luogo di incontro tra la domanda e l’offerta senza passare da intermediari e rendendo la ricerca di case per gli studenti più facile e dinamica. Mai come oggi gli studenti viaggiano per periodi di studio all’estero, il programma Erasmus si prevede essere uno dei maggiori al mondo. Le università in questo modo devono far fronte ad una crescente domanda di alloggi per gli incoming e gli outgoing si ritrovano con il problema dell’affitto da pagare quando sono all’estero. Con HousingAnywhere il problema non esiste più infatti in questo modo i due studenti possono venire in contatto risolvendo la situazione. Una risorsa in più per gli studenti, una in più per le Università ed un più intelligente utilizzo dello spazio. Infatti non c’è bisogno di costosa edilizia universitaria bensì di mettere a disposizione quelle risorse che già ci sono. Il concetto è semplice ed efficacie.


Fate un giro su http://www.housinganywhere.com/ se state cercando casa o volete affittare a studenti.


Grazie Luca e Grazie agli amici di HousingAnywhere.

Salvatore Scribano

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers

Follow by Email